I nostri suggerimenti per scrivere una canzone memorabile

E’ bene specificare che non esiste un modo corretto in assoluto o una formula perfetta per scrivere una bella canzone; esistono però alcuni punti chiave da tenere a mente per essere sicuri che risulti ben strutturata, coinvolgente, unica. Innanzitutto dovrai sempre cercare di conquistare l’ascoltatore fin dalle prime battute mantenendo acceso l’interesse mentre la canzone si sviluppa e via di questo passo fino all’ultima nota.

In fin dei conti le parole sono di per sé musica e le canzoni più belle di tutti i tempi vengono ricordate e riprodotte sulla base del ritmo e della musicalità delle loro parole. Quando il testo di una canzone è ben scritto, la sua partitura si apre a infinite variazioni per assecondare qualsiasi stile musicale e qualsiasi arrangiamento. In altre parole, una bella canzone può restare in mente in virtù semplicemente del suo testo.

Scrivi ciò che vedi, non ciò che senti

Quando scrivi una canzone, punti ovviamente a farne rivivere il senso tramite la descrizione, la narrazione e l’atmosfera, non certo elencando meccanicamente i tuoi stati d’animo. Se declami i tuoi sentimenti, oltre a essere noioso non permetterai all’ascoltatore di immedesimarsi nella tua canzone attraverso ciò che la sua immaginazione gli suggerisce. Usa immagini, personaggi e azioni per veicolare emozioni. Come una fotografia interessante, una canzone dovrebbe dare la possibilità di essere interpretata in modo soggettivo da persone diverse pur rimanendo oggettivamente un’opera d’arte.

Usa un titolo trainante

Nella canzone The Streets of Philadelphia di Bruce Springsteen il titolo fa da traino all’intera canzone rendendola orecchiabile e incisiva. Molti autori ricorrono a questa semplice tattica per catturare l’ascoltatore e rendere la canzone facile da ricordare. Più concetti riesci a esprimere con il minor numero di parole, più riuscita sarà la canzone, ma non è facile creare qualcosa che sia al tempo stesso semplice, piacevole e unico. In questo caso ricorrere all’uso del dizionario per trovare le parole giuste e i sinonimi ti sarà di notevole aiuto, senza peraltro tu debba temere di esser preso per imbroglione o di sentirti sminuito come artista.

L’importanza delle prime righe

L’attenzione va catturata fin dall’attacco: sta a te cercare poi di mantenerla in modo da portare la canzone in una certa direzione e crearne così il contesto di fondo. Con l’attacco giusto l’ascoltatore sarà ai tuoi piedi e vorrà saperne sempre di più.

La regola della “S”: Strofe Semplici Stringate Specifiche

Per esprimerti non ricorrere a parole complicate da pronunciare e da comprendere: termini brevi e concisi non sono per forza meno evocativi e convincenti.

Costruisci una storia attorno al coro o al ritornello

Puoi scegliere di scrivere una o più storie che ruotino attorno al coro o al ritornello: la tensione narrativa scaturirà da questa progressione tra verso e coro. In altre parole puoi ripartire dal coro per chiosare naturalmente il dramma dei versi. In Desolation Row di Bob Dylan, per esempio, le diverse storie dei vari personaggi si sviluppano attraverso la canzone e attorno allo stesso luogo, Desolation Row.

Il flusso di coscienza e l’effetto sorpresa

A volte le parole giuste arrivano quando… smetti di cercarle! Lasciati trasportare dal flusso spontaneo di pensieri e parole: pescherai con calma tra quelle scritte a braccio che ti sembreranno liricamente più interessanti. Per distinguersi dalle altre, una canzone dovrebbe inserire un elemento inatteso, qualcosa di astratto o di inatteso che crei un’emozione nell’ascoltatore servendo di fatto all’economia del testo pur senza aggiungervi senso.

Inventa parole nuove

Io ascolto molta musica straniera e, anche se non ne conosco la lingua, le sue voci e le sue parole hanno comunque un effetto su di me; quindi cosa ti impedisce di creare anche tu un linguaggio per la tua musica? Gli islandesi Sigur Ros cantano in una lingua inventata la cui musicalità ineffabile affascina in tutto il mondo moltissimi fan, senza che nessuno capisca cosa dicono.

Non stancarti mai di scrivere e riscrivere

Scrivi, riscrivi  e scrivi ancora. Non smettere mai di cercare le parole per esprimerti al meglio e sii aperto a continue revisioni ed espansioni. Una canzone non è mai realmente finita finché non viene registrata, e a ben guardare non si conclude nemmeno allora. Puoi impiegare anni per scrivere un testo, con tutto il diritto di allontanartene ogniqualvolta tu lo voglia per poi ritornarvi con rinnovata freschezza. Il lato più affascinante dello scrivere canzoni è che puoi in ogni momento concederti il lusso di cambiare le parole che hai creato perché queste rimangono sempre – letteralmente- nell’aria.

Le parole devono suonare bene

Scegli termini che seguano il ritmo naturale della musica: scorreranno meglio e saranno più evocative; le parole ricche di consonanti hanno un suono ruvido e restano come “incastrate” in gola, mentre chi ascolta dovrebbe lasciarsi cullare dal ritmo e dalla cadenza sprigionati spontaneamente dal testo.

Rendi unico un tema classico

Cantare d’amore è un tema senza tempo, ma proprio perché è ricorrente può risultare noioso da ascoltare o da scrivere. Dovrai renderlo originale e accattivante, ma come? E’ questa la sfida che un autore deve cogliere: non c’è niente di nuovo sotto il sole, sta a te creare un modo personale di scrivere su argomenti inflazionati.

Scrivi senza strumento

Se solitamente scrivi pensando a uno strumento, prova per una volta a farne a meno e a scrivere un testo prescindendo dalla melodia e dall’arrangiamento: dovrà funzionare come una canzone a tutti gli effetti e se avrai lavorato bene risulterà più cesellata e compatta nella cadenza e nel ritmo. Una canzone ben strutturata si lascerà ricordare facilmente anche se privata della musica che la accompagna, come la parte di Don’t You Mind People Grinnin In Your Face  in cui Son House canta battendo le mani – davvero indimenticabile.

Puoi scrivere di qualsiasi argomento ma la soddisfazione più grande arriverà quando sentirai la gente entrare in sintonia con ciò che scrivi. Tieni a mente questa sola, semplice regola – se vuoi scrivere una bella canzone, scrivi una canzone facile da ricordare.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere certo di non perdere i nostril articoli.

Condividi

Articoli correlati

Le novità di Apple Music for Artists

| Blog Articles | No Comments

In this post, we’ll walk you through setting up your Apple Music for Artists profile and take a look at some of its key features.

3 strategie di pubblicazione vincenti per musicisti ed etichette

| Blog Articles | No Comments

Uno sguardo approfondito al modo in cui l’industria è cambiata e 3 strategie di pubblicazione consigliate dal nostro team di Artist & Label Relations!

Digital Audio Workstations for Beginners

Le quattro workstation per l’audio digitale per principianti da noi consigliate

| Blog Articles | No Comments

Le quattro workstation per principianti da noi consigliate di Brandon Miller “Per imparare a sviluppare le proprie abilità prima di investire in qualcosa di più complesso è meglio utilizzare una DAW…

Perché la tua carriera non decolla?

| Blog Articles | No Comments

You feel as if you’re doing everything right and are convinced that you’re producing quality music but you’re not being as successful in your music career as you’d like.